giovedì 15 dicembre 2016

Recensione: Love is forever - Claire Contreras

Love is forever è la novella che precede il secondo libro della serie Hearts. Pubblicato soltanto in formato digitale, questo breve racconto di Claire Contreras, introduce la storia di Mia e Jensen. I due personaggi li abbiamo già incontrati nel primo libro della serie, Life is love (recensione)


Titolo: Love is forever
Titolo originale: Torn Hearts
Autore: Claire Contreras
Editore: Newton Compton Editori
Pubblicazione italiana: 14/12/2016
Genere: contemporary romance
Serie: Hearts
Prezzo Ebook: € 0,99
Compra il libro QUI 📕
Hearts Series
1. Life is love
1.5 Love is forever
2. Paper Hearts
3. Elastic Hearts

Mia e Jensen, aspirante scrittore lui, esuberante fotografa in erba lei, sono inseparabili durante gli anni del college. Quando Jensen deve lasciare la California per frequentare l’Università a New York, entrambi decidono di prendersi una pausa, con la promessa di ritrovarsi di nuovo insieme alla fine del cammino. Ma le cose non vanno esattamente come avevano sperato.

Cinque anni dopo, vita e carriere ormai avviate, Mia e Jensen si rivedono al matrimonio di Elle e Oliver. E se Mia è ancora intenta a detestarlo ed evitarlo, Jensen ha ben altri piani…


Finalmente viene un po’ chiarita con questa novella la storia di Mia e Jensen, rispettivamente migliore amica di Estelle e amico di Victor.

In Life is love abbiamo notato che tra i due non scorre buon sangue ed il loro rapporto è teso come una corda di violino, ma questa novella fa luce sul perché questo loro modo di fare sia così contrastante. Cosa ha potuto causare così tanto astio tra i due? Perché i loro incontri sono sempre imbarazzanti? Love is forever è la chiave per capire ciò, con i capitoli che si alternano tra presente e passato, fino ad arrivare all’ultimo capitolo che coincide con l’epilogo di Life is Love.


Sicuramente nel secondo libro (Paper Hearts) della serie vedremo gli sviluppi della loro vicenda, ma questo primo assaggio della loro storia mette un bel po’ di curiosità. Penso che rispetto alla storia di Estelle ed Oliver quella di Mia e Jensen sia meno banale e più complicata e non vedo l’ora di scoprire come l’autrice ha sviluppato il loro rapporto nel secondo libro.

Con uno stile chiaro e semplice, la lettura di questa serie è sicuramente consigliata.

Mi aspetto davvero un bel secondo romanzo.




Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...