venerdì 23 dicembre 2016

Recensione: L'incastro (im)perfetto - Colleen Hoover

Ciao cari lettori, oggi vi parlo de L’incastro (im)perfetto di Colleen Hoover, pubblicato da Leggereditore il 27 agosto 2015. I romanzi della Hoover sono il top per quanto riguarda il genere e Ugly Love (in inglese) è sicuramente uno tra i migliori new adult di questa bravissima autrice.

La storia di Tate e Miles è una di quelle storie dalle quali non puoi staccarti un secondo, perché ti costringe a rimanere immersa completamente nella vicenda intrigante, drammatica e coinvolgente dei protagonisti.


Titolo: L'incastro (im)perfetto
Titolo originale: Ugly Love
Autore: Colleen Hoover
Editore: Leggereditore
Pubblicazione italiana: 27/08/2015
Genere: new adult
Serie: no
Prezzo cartaceo: € 12,90
Prezzo Ebook: € 1,99
Compra il libro QUI 📕
Quando Tate Collins trova il pilota Miles Archer svenuto davanti alla sua porta di casa, non è decisamente amore a prima vista. Non si considerano neanche amici. Ciò che loro hanno, però, è un’innegabile reciproca attrazione.
Lui non cerca l’amore e lei non ha tempo per una relazione, ma la chimica tra loro non può essere ignorata. Una volta messi in chiaro i propri desideri, i due si rendono conto di aver trovato un accordo, almeno finchè Tate rispetterà due semplici regole: mai fare domande sul passato e non aspettarsi un futuro.
Tate cerca di convincersi che va tutto bene, ma presto si rende conto che è più difficile di quanto pensasse. Sarà in grado di dire di no a quel sexy pilota che abita proprio accanto a lei?


Bisogna essere disposti ad abbandonarsi completamente alla lettura di questo romanzo, perché come tutti i romanzi della Hoover, vi ruberà letteralmente il cuore!

La storia tra Tate e Miles è pura chimica, attrazione fatale, passione ma anche una storia che ha uno sfondo drammatico e straziante. Ciò che sta alla base di questa vicenda è qualcosa di profondo e unico ma che può fare fatica ad emergere se vengono stabilite delle regole.

In questo libro viene trattato il tema dell’amore, non sempre quello bello e spensierato, ma l’altra sua faccia, quella che può essere brutta, straziante e difficile. La parte più oscura che tiene ancorati al passato ed impedisce di andare avanti e di vivere, vivere veramente. Miles, il bel pilota di aerei, dovrà fare i conti con ciò, dovrà liberarsi della colonna d’acqua che lo sommerge, prima che sia troppo tardi, prima di andare completamente a fondo.



Dall’altro lato c’è Tate, la bella infermiera piena di speranze e di aspettative, una forte e giovane donna che, lasciatemi passare l’espressione, ha gli attributi. Ho amato e stimato tantissimo il suo personaggio, è una delle protagoniste femminili più coerenti ed intelligenti di cui io abbia mai letto. Quando ho letto il libro ho pensato: ”finalmente una protagonista come si deve!”

I due sono proprio l’incastro PERFETTO, il mix di giusta dose di dolcezza, sensualità e drammaticità che dona quel tocco unico a questo romanzo. Una storia d’amore per niente banale e che porta con sé tanti insegnamenti e dolci speranze, perché se da un lato un passato drammatico li divide, dall’altro lato l’attrazione e la complicità del presente li unisce. Gli insegnamenti più importanti che comunica questo romanzo sono il senso di rinascita, il superamento del dolore e la seconda occasione di vivere un amore. Anche se può essere brutto l’amore, come si può non amare? Come ci si può privare di un sentimento così forte? E cosa ci può essere di così grave da far pensare che sia meglio non amare anche se questo vuol dire non vivere?

«Il brutto dellamore diventa te.
Ti consuma.
Ti fa odiare tutto.
Ti fa capire che per quanto sia bello
il bello dell’amore, il gioco non vale
la candela. Senza il bello, non
rischieresti di sentirti così.Non
rischieresti di sentire il brutto.Così ci
rinunci. Rinunci a tutto. Non vuoi
mai più l’amore, né il bello né il
brutto, perché per nessun tipo di
amore varrà mai la pena di
conoscere.»

Tate e Miles sono i due personaggi che più mi sono rimasti dentro e non soltanto per la loro bellissima storia, ma perché sono due protagonisti forti, sensibili e che lasciano il segno. Lui è l’uomo perfetto, bellissimo, passionale e molto molto sensibile. Lei non è da meno.


La narrazione è semplice e chiara, alternata tra passato e presente rispettivamente dal punto di vista di lui e di lei, farà luce andando sempre più avanti nei capitoli su cosa sia accaduto nel passato di Miles e vi farà versare tutte le lacrime a vostra disposizione! Ma se pensate che questo libro sia una lagna, non è affatto così. Questo romanzo è il TUTTO: ironia, dolcezza, tenerezza, passione, tristezza e un pizzico di battute divertenti completano il quadro.

Questo libro è emozionante, intrigante dalla prima all’ultima pagina, perfetto in ogni suo aspetto. Non posso che consigliarvi di correre ad acquistarlo perché sono sicura che vi toccherà nel profondo e vi lascerà senza fiato. Vi renderà felici e tristi allo stesso tempo, arrabbiati e sofferenti, una dicotomia ideale tra sentimento e ragione.

L’incastro (im)perfetto è
INDIMENTICABILE, come i suoi protagonisti.
Dopo averlo letto e aver consumato tutte
le scorte di fazzoletti che avete in casa,
vedrete e penserete all’amore
con occhi e mente diversi.

Leggetelo, leggetelo, leggetelo! Questo capolavoro della Hoover non può che rapirvi il cuore…








Ecco qui il Trailer Teaser del film tratto dal libro, ma di cui ancora non si sa nulla riguardo l'uscita. Sappiamo che ad interpretare Miles Archer sarà il bellissimo modello e attore Nick Bateman.

Personalmente non mi piace ciò che emerge da questo trailer, lo stampo che hanno dato alla storia fa molto Cinquanta Sfumature e penso sia un'interpretazione completamente sbagliata e travisata. Spero sia solo una trovata pubblicitaria iniziale, perchè Ugly Love è molto più di questo.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...