sabato 1 luglio 2017

Serie Tv: Recensione del gran finale di Pretty Little Liars (con Spoilers)

Ciao a tutti! Oggi il post delle serie tv è dedicato all’episodio finale della serie Pretty Little Liars. È con molta malinconia che vi parlo della fine di questa splendida serie che seguo da ormai sette anni. PLL è una serie di genere thriller, giallo, teen drama, ideata da Marlene King e basata sull’omonima serie di libri scritta da Sara Shepard. Il telefilm è andato in onda per la prima volta negli USA l’8 giugno 2010 su ABC family, canale rinominato nel 2016 Freeform e si è concluso lo scorso 27 giugno.


Nome: Pretty Little Liars
Prima tv USA: 8 giugno 2010
Prima tv Italia: 21 febbraio 2011
Anno: 2010 – 2017
Genere: thriller, teen drama, giallo
Stagioni: 7
Episodi: 160
Durata: 42 minuti-84 minuti (ep. 7x20)
Ideatore: Marlene King
Personaggi principali: Troian Bellisario (Spencer Hastings), Ashley Benson (Hanna Marin), Lucy Hale (Aria Montgomery), Shay Mitchell (Emily Fields), Sasha Pieterse (Alison DiLaurentis), Ian Harding (Ezra "Fitz" Fitzgerald), Tyler Blackburn (Caleb Rivers), Keegan Allen (Toby Cavannaugh), Holly Marie Combs (Ella Montgomery), Laura Leighton (Ashley Marin), Chad Lowe (Byron Montgomery), Janel Parrish (Mona Vanderwaal), Andrea Parker (Mary Drake)


Chi ha seguito la serie sa quanto possa appassionare ed incuriosire allo stesso tempo; per quanto mi riguarda penso che PLL sia uno dei migliori telefilm andati in onda negli ultimi anni.

Ma vediamo nel dettaglio cosa ci ha riservato l’episodio conclusivo. Avviso che ci saranno SPOILERS, quindi a chi ancora non ha visto l’episodio consiglio di non andare oltre nella lettura per non rovinarsi il finale.

Innanzitutto vorrei darvi una mia opinione generale sull’intero episodio: ahimè non è il più bell’ episodio della serie, cosa che tutti noi ci saremmo invece aspettati che fosse. È evidente che si percepisce la voglia da parte della King di concludere e dare una degna fine alla storia, ma c’è molto meno suspense rispetto ad altri episodi, ad esempio rispetto all’episodio 6x20 in cui viene svelata l’identità di A-. Nonostante ciò, nel complesso, l’ episodio mi è piaciuto molto e mi è piaciuto anche come si è evoluta la storia. Direi che tutto è andato come doveva andare.

Da qui in poi troverete SPOILERS.

Qual è la storia conclusiva dei nostri amati personaggi? E soprattutto chi è A.D.? troverete tutto di seguito!

Emily e Alison
Finalmente queste due ce l’hanno fatta! Non so perché ma ho sempre pensato che alla fine Emily sarebbe finita con Paige e onestamente ho apprezzato Ali ed Emily soltanto alla fine. Possiamo dire che per loro non tutti i mali sono venuti per nuocere perché adesso hanno due bellissime bambine insieme: Lily e Grace. A completare il tutto c’è la proposta di matrimonio di Ali ad Emily, proposta che inizialmente sembrava qualcosa di losco. Molto belle le scene romantiche, molte scene a letto insieme negli ultimi due episodi, in generale di tutti i personaggi.



Hanna e Caleb
Come se non bastasse Mona in casa per Hanna e Caleb, i loro problemi di concepimento rendono tutto più difficile. Li abbiamo visti molto tesi in questa puntata, ma il loro amore è sempre stato vero, anche quando Caleb si è preso quella sbandata per Spencer. Ma alla fine tutto si è risolto nel migliore dei modi ed è stato emozionante a fine episodio sapere che Hanna è finalmente incinta!



Aria ed Ezra
La mia coppia preferita della serie! Il loro amore ha vissuto mille problemi e difficoltà, fino all’ ultimo. Come se non bastasse, ecco che A.D. gli rovina il matrimonio, rapendo Ezra e facendo credere ad Aria di essere stata abbandonata prima del matrimonio. Ma di sicuro io non ho mai dubitato di Ezra e dei suoi sentimenti per Aria. Bella ed intensa la loro storia dall’inizio della serie fino alla fine. Il matrimonio molto più sobrio del primo tentativo, come anche il vestito di Aria. È stato commovente vedere tutti gli amici e i parenti lì per loro. Come se non bastasse c’è anche un’apparizione della Marlene, buttata lì! Dunque sappiamo che gli Ezria sono in partenza per la luna di miele in Francia e che Aria non può avere figli ma che al ritorno dal viaggio hanno già le carte in regola per l’adozione. La scelta della sterilità di Aria non mi è piaciuta, ma pazienza, non poteva filare completamente tutto liscio per loro, purtroppo. In compenso il loro libro diventerà un film!





A.D.
A.D. alias Alex Drake, figlia di Mary Drake, sorella gemella di Spencer e sorellastra di Charlotte. Sì, un gran casino! A dir la verità la storia di Alex mi è sembrata molto forzata e molto macabra allo stesso tempo. Effettivamente soltanto una pazza come lei avrebbe potuto ideare un gioco simile. Anche le motivazioni che stanno alla base della sua pazzia mi sembrano un po’ futili. Senza dubbio l’influenza di Charlotte è stata la chiave di tutto. Alex è passata da essere una semplice barista inglese ad una pazza squilibrata e genio della tecnologia, sì alquanto forzato. Il suo odio innato per Spencer (dopo aver saputo della sua esistenza grazie a Wren) e il suo amore immotivato verso Toby e l’interesse verso le ragazze fanno capire quanto sia fuori come un balcone. Per non palare della madre Mary!



Ma quanto è stata eccellente l’interpretazione di Troian Bellisario? Il personaggio di Spencer è sempre stato il mio preferito e Troian ha interpretato il ruolo di Alex in maniera impeccabile, con un ottimo accento inglese.

Dunque, non così sbalordita dall’ identità di A.D. ma colpita dall’ interpretazione di Troian. La storia delle sorelle-gemelle è storia vecchia, in tutta sincerità è stata più di impatto l’episodio in cui si scopre l’identità di A- e la storia di Charlotte.

Spencer e Toby
Dopo l’iniziale slancio di Spencer con il detective Marco (che a me non dispiaceva), ecco che torna Toby! Mi è dispiaciuto che le scene di passione siano state con Alex piuttosto che con Spencer e mi chiedo come si sia accorto soltanto grazie al cavallo che c’era qualcosa che non andava e non dopo aver amoreggiato con la finta Spencer che è riuscita ad ingannare quasi tutti. In ogni caso sono troppo felice che stiano finalmente insieme, anche se avrei voluto scene più esplicite, perché sono sembrati un po’ in sospeso alla fine.


Mona, Melissa, Wren e Jenna
Mona sempre più pazza e sempre più losca, si è rivelata stare dalla parte dei buoni. È anche grazie a lei se si è risolta la vicenda e adesso ha in pugno Mary e Alex in una condizione che pare molto surreale! Sappiamo che lavora a Parigi in un negozio di bambole, che è fidanzata con un francese e che nel retro ha imprigionato le altre due pazze costringendole ad agire come le sue bambole. È Mona, pazza come non mai!




Melissa è stato da sempre il diversivo, insieme a Wren, quella su cui puntare i riflettori e fino all’ ultimo può averci deviati. Alla fine si sono limitati ad una scena fra sorelle, ed è così che la sospettata numero uno diventa una semplice sorella un po’ acida ma relativamente innocua.

Wren ha invece giocato un ruolo più importante di quanto sembrasse. È stato lui ad incontrare Alex, ad innamorarsene (a quanto pare ha un debole per questa famiglia), a raccontarle di Spencer, a finire in cenere e cosa peggiore è il padre delle piccole gemelle di Alison ed Emily. Molto macabra la situazione.

Chi avrebbe mai pensato che sarebbe stata proprio Jenna a salvare tutti? Grazie al suo fiuto da segugio ha riconosciuto A.D., ha avvisato Toby e ha scongiurato l’impossibile. La mia stima per lei è cresciuta di colpo in un episodio!


Molto carini tutti i genitori e  adoro le scene con le mamme tutte insieme.

Ciò che assolutamente non mi è piaciuto della fine è la storia che ricomincia con altre protagoniste che, come le nostre liars, rivivono la storia della scomparsa della loro leader cattiva ma bella Addison. Io avrei evitato questa storia, l’idea di un nuovo inizio e di una nuova A- non mi è piaciuta. Sicuramente Marlene ha gettato le basi per un possibile spin-off che potrebbe realizzare in futuro, ma non sono molto propensa per gli spin-off, soprattutto di storie simili se non quasi identiche. Sarebbe difficile rimpiazzare le nostre liars storiche.


Sicuramente sono tanti i punti interrogativi rimasti. Penso che se dovessi riguardare la serie la guarderei con un occhio diverso, adesso che conosco l’identità di A- e di A.D., ma sono certa che molti dubbi mi rimarrebbero. Il folle e surreale mondo di PLL è anche questo, ma noi lo adoriamo pure per questo motivo. Ribadisco che per me è una fra le serie migliori degli ultimi anni e la consiglierei sempre. Mi sono affezionata al cast, alla storia e a Rosewood. Il mio voto finale alla serie è sicuramente un bel 10, mentre all’ episodio finale è un 8 e mezzo.

Penso che la piccola cittadina di Rosewood e le ragazze più belle e bugiarde di sempre rimarranno nei nostri cuori. Come dice la stessa Alison alla fine dell’episodio, questa è la fine di un capitolo.


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...